Dermatite seborroica: lavarsi spesso riduce le lesioni?

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter

dermatite seborroica lavaggi frequentiMolte persone affette da dermatite seborroica hanno la tendenza a lavarsi con maggiore frequenza, credendo che una pulizia più assidua possa ridurre le lesioni. In realtà lavarsi più spesso del dovuto non è di alcuna utilità per contrastare la dermatite seborroica.

I lavaggi eccessivi possono, al contrario, peggiorare la situazione danneggiando il “film idrolipidico”, ossia la barriera naturale di grassi e acqua che protegge la cute.

Quando ci si lava è inoltre molto importante usare detergenti adeguati. Sono da evitare quelli molto aggressivi, perché, oltre a non combattere le lesioni, provocano una reazione da parte della pelle che si trova a produrre più sebo. Vanno invece usati prodotti delicati e appositamente indicati per la patologia.

Nel caso della dermatite seborroica al cuoio capelluto, ad esempio, uno di prodotti di maggiore efficacia, è Aluseb Shampoo, che, unendo l’azione combinata di Alukina, Camomilla, Zinco PCA e Proteine del grano idrolizzate, deterge accuratamente i capelli, normalizza le alterazione del film idrolipidico e contrasta le fastiodiose problematiche che ne derivano. L’uso di Aluseb Shampoo è indicato anche nei casi di forfora grassa.

Articoli simili che potrebbero interessarti

Articoli simili che potrebbero interessarti