Salute della pelle: i fattori che incidono negativamente

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter

Sono diversi i fattori e le cattive abitudini che possono influenzare in maniera negativa la salute della pelle, determinando un invecchiamento precoce, disturbi di varia natura o un peggioramento in presenza di alcune malattie, come la Psoriasi, la Dermatite Seborroica o la Dermatite Atopica.

Tra i fattori che incidono in maniera più significativa, ci sono il fumo e l’alcol. Il vizio del fumo riduce il livello di ossigeno nel sangue, ostacolando la produzione di collagene e determinando una perdita di elasticità e tonicità da parte della cute. I fumatori hanno un rischio quasi tre volte superiore di sviluppare precocemente le rughe rispetto a chi non fuma. Il fumo peggiora inoltre la già delicata condizione delle pelli affette da Dermatite Seborroica, Dermatite Atopica e Psoriasi, come accade anche con l’alcol.

Anche le diete che si contraddistinguono per la grande presenza di prodotti precotti o pasti “fast food” hanno ripercussioni sull’aspetto e sulla salute della cute. Questo genere di regimi alimentari è solitamente ipercalorico e può comportare l’aggravarsi di patologie come l’acne, la Dermatite Seborroica o la Psoriasi. Seguire n’alimentazione sana ed equilibrata, invece, garantisce notevoli benefici alla pelle e in generale all’intero organismo.

Altro fattore influente è l’errata esposizione al sole. La pelle non adeguatamente protetta, oltre a invecchiare prima del tempo, può condurre a tutta una serie di problematiche che spaziano dal semplice eritema fino, nel peggiore dei casi, alla comparsa di melanomi.

Articoli simili che potrebbero interessarti

Articoli simili che potrebbero interessarti