Quando la Malassezia provoca la Follicolite

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter

FollicoliteÈ scientificamente noto che sulle aree cutanee colpite da Dermatite Seborroica si riscontra un’alterazione del sebo che viene prodotto in eccesso, favorendo a sua volta la proliferazione della Malassezia. La Malassezia, definita anche Pityrosporum ovale, è un piccolo fungo che si alimenta proprio con il sebo. Ritrovandosi ipernutrito, questo fungo della pelle, cresce a sua volta a dismisura, scatenando, come in un circolo vizioso, l’infiammazione e l’arrosamento caratteristici della Dermatite Seborroica.

In determinate occasioni, può anche accadere che la Malassezia penetri e proliferi direttamente nel follicolo pilifero, divenendo una causa scatenante di un’infenzione definita “Follicolite”. Il sintomo più evidente di questo disturbo è un prurito intenso che può essere anche accompagnato da pustole o eritemi.

Vi sono alcune condizioni che possono favorire la penetrazione della Malassezia nel follicolo pilifero. Tra le più comuni:

  • l’impiego di cosmetici che occludono i pori della cute;
  • l’abbassamento delle difese immunitarie;
  • il Diabete mellito;
  • l’uso di antibiotici ad ampio spettro;
  • la gravidanza.

Ma come si può intervenire per contrastare la proliferazione della Malassezia? Tra i migliori trattamenti attualmente in commercio c’è la linea di prodotti ALUSEB®, contenenti Alukina, un composto naturale, nato dall’associazione sinergica di tre sostanze: l’Allume di rocca, un sale di origine vulcanica con proprietà astringenti e sebostatiche, l’Acido 18 Beta Glicirretico, un ricavato dalla liquirizia usato nei cosmetici destinati a pelli sensibili come lenitivo ed emolliente e la Vitamina A Palmitato, in grado di mantenere l’integrità delle membrane cellulari, di stimolare il rinnovamento delle cellule cutanee e di mantenere a lungo l’idratazione della pelle.

I prodotti contenenti Alukina sono disponibili in tre formati:

  • ALUSEB® Crema, da applicare mattina e sera sulla cute delle zone colpite;
  • ALUSEB® Lozione da utilizzare quando la Follicolite o la Dermatite Seborroica interessano il cuoio capelluto. Il prodotto va usato, spalmandolo direttamente sul cuoio capelluto attraverso un lieve massaggio, fino al completo assorbimento;
  • ALUSEB® Shampoo, che come nel caso della lozione, va impiegato quando i disturbi compaiono sul cuoio capelluto. Il prodotto va utilizzato, massaggiando il cuoio capelluto per poi risciacquare abbondantemente.

Articoli simili che potrebbero interessarti

Articoli simili che potrebbero interessarti