Crosta lattea: rimedi per rimuoverla

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter

Rimedi per la crosta latteaLa crosta lattea è una forma di dermatite seborroica infantile che interessa la testa, il viso e le sopracciglia dei neonati e che di solito si risolve in maniera spontanea dopo i primi mesi di vita.

Da un punto di vista medico, non è necessario rimuovere le scaglie della crosta lattea, ma per evitare che il piccolo ne sia infastidito e per motivi estetici, si possono seguire piccoli accorgimenti che consentono di eliminarle e di migliorare la situazione. Ecco un elenco di alcuni tra i rimedi più efficaci:

  • Lavare il cuoio capelluto del bambino con detergenti delicati specifici almeno 2-3 volte a settimana. Quando si fa lo shampoo, risciacquare con cura tutti i residui del detergente e prestare la stessa attenzione nel momento in cui si asciuga la testa del neonato;
  • Applicare oli vegetali, come l’olio di mandorle dolci o l’olio di borragine, tamponandoli  sulla cute;
  • Spazzolare delicatamente i capelli almeno una volta al giorno per favorire la circolazione sanguigna. In commercio si trovano appositi pettini con denti arrotondati per favorire la rimozione delle croste;
  • Massaggiare la testa del bambino  per migliorare la circolazione sanguigna, facilitando così la rimozione delle squame.

Un ultimo importante consiglio: le crosticine non vanno mai grattate con le dita o con il pettinino. La cute del neonato, essendo molto delicata, potrebbe infatti irritarsi, provocando un notevole peggioramento.

Articoli simili che potrebbero interessarti

Articoli simili che potrebbero interessarti