Prurito: vietato grattarsi!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter

dermatite seborroicaIl prurito è una sensazione fastidiosa, che spesso è associata anche al dolore. Sono diversi gli studi scientifici che si sono focalizzati sul problema e, in anni piuttosto recenti, è stato evidenziato che il disturbo si deve anche a un processo neurologico.

La sensazione inizia con un impulso esterno: si tratta cioè della risposta della pelle a qualcosa che la irrita o a un’allergia. Questo segnale raggiunge poi il cervello, provocando il prurito. Al di là del meccanismo che scatena il problema, l’imperativo è comunque “non grattarsi”. Grattandosi, infatti, non si fa che peggiorare la situazione, oltre a non ottenere nessuna reale soluzione.

Come evidenziato dalle ricercche scientifiche, tra cui uno studio americano condotto dal dottor Zhou-Feng Chen, l’istinto a grattarsi, dopo un’iniziale ma in realtà fasulla sensazione di benessere, provoca un’infiammazione cutanea con una conseguente ricomparsa del dolore, che risulta persino più intenso. Si viene perciò a creare una sorta di circolo vizioso, il cui risultato è solo di acuire uno dei peggiori fastidi che ci possano essere.

Le cause del prurito

Tra le principali cause del prurito, ci sono diverse malattie della pelle come la Dermatite Seborroica e la Dermatite Atopica, patologia che sta conoscendo una crescita esponenziale negli ultimi anni.

In alcuni casi, il disturbo può essere determinato da reazioni allergiche o anche da parassitosi, come accade in presenza di scabbia.

Quando il prurito non è connesso a particolari segni di sofferenza della pelle, può invece trattarsi di un problema di idratazione. In questi casi, occorre quindi reidratare la cute, bevendo innanzitutto più acqua e utilizzando adeguate creme e prodotti idratanti.

In presenza di prurito è comunque sempre consigliabile rivolgersi a un Dermatologo che saprà identificarne la motivazione, prescrivendo il trattamento più adatto alla situazione specifica.

Articoli simili che potrebbero interessarti

Articoli simili che potrebbero interessarti