Idaratare la pelle per combattere la Dermatite Seborroica

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su twitter

Idratare la pelleL’idratazione occupa un ruolo di fondamentale importanza nella lotta alla Dermatite Seborroica. Affinché sia sana, la pelle, come l’intero organismo, deve essere adeguatamente “dissetata”. Per farlo è possibile agire su due fronti. La cute deve essere infatti idratata sia dall’interno sia dall’esterno.

La dieta per far bere la pelle

È innanzitutto consigliabile bere almeno due litri di acqua al giorno, a cui vanno possibilmente aggiunti centrifugati di frutta e verdure fresche. Un valido aiuto arriva inoltre dall’alimentazione, consumando cibi idratanti come anguria, cetrioli, ravanelli, lattuga, melone, pesche, peperoni, susine e pomodori.

L’aiuto della Dermocosmestica

Per idratare la pelle affetta da Dermatite Seborroica, occorre utilizzare quotidianamente prodotti idratanti, da scegliere seguendo i consigli del proprio dermatologo. In linea generale, le formulazioni per il viso non devono essere grasse, per evitare una maggiore proliferazione della malassezia, fungo che si nutre del grasso.

Sono invece da prediligere creme e sieri a base di sostanze capaci di rafforzare il film idrolipidico e di favorire la rigenerazione delle cellule cutanee. Tra i principi attivi più efficaci vanno, ad esempio, ricordati la glucosamina, uno zucchero precurose dell’acido ialuronico, sostanza naturalmente presente nel nostro organismo in grado di favorire l’idratazione in profondità, e i fosfolipidi, capaci di irrobustire le menbrane cellulari.

Articoli simili che potrebbero interessarti

Articoli simili che potrebbero interessarti